X

Ti potrebbe interessare anche

Cancro al collo dell'utero: nuove linee guida Oms su prevenzione e vaccinazione

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Operazione

Svezia: da madri a figlie,
doppio trapianto di utero

Due donne trentenni sono state sottoposte in Svezia al primo trapianto di utero al mondo da due donatrici viventi, le madri. A darne notizia è l'Università di Goterborg. L'équipe guidata dal professor Mats Braennstroem ha eseguito il delicato intervento presso l'ospedale universitario Sahlgrenska sulle due donne: la prima a cui l'utero era stato tolto in seguito al cancro, la seconda nata senza. Le mamme donatrici stanno bene, ma bisognerà aspettare un anno per sapere se il trapianto consentirà alle giovani di avere figli. Solo tra un anno, infatti, saranno sottoposte a una fecondazione in vitro grazie ai loro stessi ovuli e allo sperma dei partner che erano stati precedentemente congelati.  

 

“Sapremo nel 2014 se il trapianto è riuscito - spiega Brannstrom -. L'utero sarà espiantato alle due donne dopo che queste abbiano avuto al massimo due figli, in modo che possano interrompere il trattamento farmacologico antirigetto”. Le due donne resteranno fino ad allora sottoposte a una terapia immunologica, per evitare il rigetto, che secondo i chirurghi è simile a quello per gli altri organi, cioè vicino al 20%.  Si tratta del primo trapianto da donatrici viventi.

 

Nel 1999 un tentativo era stato fatto in Turchia con un organo da donatore defunto, ma era stato poi asportato in seguito a rigetto. “Le due donne che hanno ricevuto il trapianto stanno bene, ma sono stanche dopo l'operazione – affermano i medici - e le madri che hanno donato il loro utero sono già in piedi e camminano, e potranno rientrare a casa fra qualche giorno”. L'intervento ha visto la partecipazione di un'équipe di 10 medici e una selezione accurata delle pazienti con la possibilità più alta di riproduzione. Tra l'autunno e la primavera altre otto donne potrebbe ricevere in Svezia un trapianto d'utero con la stessa modalità. 

di red. (19/09/2012)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.