X

Ti potrebbe interessare anche

Farmaci ed economia, ogni euro speso vale doppio Il rapporto I-Com

  • Ico_email
  • print
  • Ico_ingrandisci_carattere
  • Ico_diminuisci_carattere
Youmed

YouMed e Salute24,
l'eccellenza medica
va in video

Salute24 si arricchisce di nuovi contenuti e di un nuovo partner, il portale di informazione medica YouMed, che rappresenta una formula di canale multimediale dedicato al mondo della medicina. Schede di presentazione, approfondimenti sulle patologie più comuni, attenzione alle malattie rare, tutti i contenuti sono presentati rigorosamente in video e affrontano le tematiche in modo chiaro e diretto dando voce ai protagonisti della medicina e della ricerca in Italia. “Il portale YouMed nasce col duplice scopo di fornire un’informazione video di qualità al vasto pubblico che si rivolge al Web e di costituire gradualmente un’autorevole 'banca-video', consultabile on line”, spiega il fondatore Claudio Braccioli.

 

 

L'idea è quella di coniugare l'informazione con taglio divulgativo sull'attualità delle scoperte scientifiche che caratterizza Salute24 con la presentazione di esperti e specialisti su aspetti medici più complessi. “La figura del medico specialista è sempre stata molto autorevole agli occhi del paziente – continua Braccioli - ma anche molto distante. La televisione ha contribuito a rendere più accessibili molte delle figure severe e istituzionali della nostra società e, tra queste, i grandi medici. Noi riteniamo che questa “eredità” della televisione possa essere trasferita nel Web con molta efficacia, adattandola alle caratteristiche specifiche del canale”. In Italia, l'allungamento della vita media è una conquista in cui parte del merito è della medicina, a cui si associano stili di vita unici, come la dieta mediterranea. Tuttavia, l'altra faccia della medaglia è rappresentata dall'aumento delle patologie croniche.

 

“Oltre al fornire al grande pubblico modalità efficaci ed autorevoli di consultazione  su patologie, metodiche e strutture di eccellenza” conclude Braccioli, il portale “mira a stabilire un rapporto continuativo con alcune specifiche fasce di utenti, in primo luogo con i pazienti affetti da patologie croniche, ai quali offrire strumenti che li aiutino a 'convivere con la malattia'”. La collaborazione con Salute24 inizia con un video in cui Gian Antonio Favero, professore di Implantologia all'Università di Padova, spiega le potenzialità degli impianti dentali fissi e le problematiche legate alla resistenza dell'osso mascellare. 

di co.col. (19/09/2012)

Lascia un commento

Fai una domanda

I commenti sono editati da parte della redazione.