X

Ti potrebbe interessare anche

Dolore cronico, sabato Giornata internazionale

Alzheimer: mutazione genetica protegge da declino cognitivo

Individuata una mutazione genetica che riduce del 40% la formazione delle placche di beta-amiloide, tra le cause dell'Alzheimer. La scoperta, pubblicata su Nature dai ricercatori Reykjavik (Islanda), è stata effettuata analizzando il genoma di 1.795 persone: gli studiosi hanno così individuato una mutazione del gene APP piuttosto rara (presente nello 0,5% degli islandesi e nello 0,2-0,5% di finlandesi, norvegesi e svedesi) che offre una protezione naturale contro il processo neurodegenerativo. La ricerca ha svelato anche che gli anziani tra 80 e 100 anni portatori della mutazione hanno funzioni cognitive migliori dei coetanei.

(12/07/2012)

Le parole più cercate